CARTA DA PARATI, QUANDO, PERCHÉ, DOVE ACQUISTARE

Tanta originalità agli ambienti con la carta da parati!

Quando arriva il momento di comprare casa, o di ristrutturarla, si inizia a fantasticare sui mobili da scegliere, dove collocarli, che sedie comprare e così via. Poi solitamente capita che ci troviamo con l’arredamento che ci piace tanto, ma sentiamo che manca qualche cosa! Cosa potrà mai essere, un quadro o un mobile da aggiungere? Prima di arricchire casa con svariati oggetti, sentendo la necessità di colmare un vuoto visivo, soffermatevi a pensare osservando l’ambiente che vi circonda! Troverete la risposta prestando attenzione alle vostre pareti! Vi consiglio di evitate di trascurarle, datele la giusta importanza e vedrete che senza l’aggiunta di altri elementi d’arredo i vostri ambienti acquisteranno carattere e personalità!

Quando sceglierla?

Se notate che manca qualcosa di particolare nelle vostre stanze, la scelta della carta da parati è l’ideale per adempiere principalmente ad un bisogno estetico; quindi sarà un aspetto prettamente soggettivo la scelta del materiale, del pattern e così via. Troverete su mercato infiniti modelli che si adatteranno al vostro stile d’arredamento. In altri casi se avete una stanza piccola o poco luminosa avrete il bisogno di infondere più luce; le carte da parati tendenzialmente lucide o metallizzate e dai colori chiari possono aiutarvi. Inoltre questo tipo di rivestimento vi può servire se avete pareti con piccole irregolarità, se hanno un brutto intonaco o se son presenti altre imperfezioni che desiderate nascondere.

Immagini via Pinterest

Perché?

La carta da parati è da considerare un vero e proprio elemento d’arredo.

La sua scelta offre molti vantaggi a lungo termine, quindi perché sceglierla? Acquistandone una di qualità, starete tranquilli per diversi anni, senza pensare a tinteggiature periodiche. Offre alle pareti una buona traspirabilità, inoltre risulta essere lavabile. Fate attenzione al vostro tipo di parete, se questa è particolarmente umida, bisognerà isolarla dalla carta con l’uso di prodotti isolanti come il Depron; in caso di ambienti umidi dovranno essere usate delle colle ad aggrappaggio più forte (per saperne di più chiedete ad un esperto). Queste sono le principali motivazioni per acquistare la carta da parati, ma vi invito a valutare la tipologia della carta (TNT o PVC) oltre al tipo di materiale. Queste sono le due principali:

  • La carta da parati realizzata in TNT si presenta come un tessuto non tessuto, nasce dalla lavorazione di fibre tessili o sintetiche; la resa di questa carta è molto simile al tessuto, ma in versione più economica. E’ lavabile, traspirante e si adatta in ambienti come il salotto o camere da letto.
  • La carta da parati in PVC o chiamata anche carta da parati vinilica, viene usata in ambienti più umidi, quindi come il bagno o la cucina. Si compone da uno strato in vinile e uno in TNT. Risulta durevole nel tempo, lavabile e di facile applicazione. Con questo prodotto possiamo ricavare effetti tridimensionali, creando un vero e proprio elemento di design.

Immagini via Pinterest

Dove acquistare?

Se pensate di acquistare la carta da parati, sceglietela con cura in base alle vostre necessità, ai vostri gusti e al vostro tipo di arredamento; il mio consiglio è di scegliere una buona carta, certo spenderete un pochino di più, ma avrete un prodotto di qualità. Inoltre se le pareti presentano molta umidità o particolari imperfezioni non esitate nel chiedere consigli a degli esperti.

Intanto ecco dei siti dove oltre all’acquisto di una carta di qualità, verrete guidati per la sua posa:

https://www.cartadaparatiartistica.com

https://www.cartadaparatideglianni70.com

https://www.muralswallpaper.com/it/

Scrivi un Commento

Navigate